Versione solo testo - Eurocin G.E.I.E., 24 novembre 2017
Torna alla versione grafica - home

Anno 2010 _ Progetto "Ti porto al porto delle Alpi del Mare"



Cuneo, 24 novembre 2017
ultimo aggiornamento: 21.06.2010



Cooperazione socio-culturale



ANNO 2010 _ PROGETTO "TI PORTO AL PORTO DELLE ALPI DEL MARE"

"Ti porto al Porto delle Alpi del Mare": 300 ragazzi di Savona e Cuneo alla scoperta del bacino portuale di Savona


Contenuto pagina

"Ti porto al Porto delle Alpi del Mare" Ŕ l'iniziativa promossa dall'AutoritÓ portuale di Savona con il sostegno di Eurocin G.E.I.E., della Fondazione A.De Mari - Cassa di Risparmio di Savona e dell'Unione Industriali della Provincia di Savona per coinvolgere i giovanissimi piemontesi e liguri alla scoperta del bacino portuale savonese e della sua importanza per il tessuto economico italiano e d europeo.
Realizzato grazie al determinante apporto dell'associazione Liberitutti! - media partner Il Secolo XIX, complessivamente il progetto ha coinvolto 300 ragazzi, fra gli 8 e i 10 anni di etÓ, provenienti da cinque scuole primarie di Savona, Cuneo, Dronero, Fossano e Mondový.

Hanno partecipato:
le classi 4 A e B - 5 A e B, Direzione Didattica Colombo, Scuola Mameli di Savona
le classi 4 A e 5 A, Direzione didattica Colombo, Scuola Carando di Savona
le classi 3 A e B, Terzo Circolo, Scuola Revelli di Cuneo
le classi 5 A e B, Centrale - 5 Villar S. Costanzo di Dronero
le classi 4 A e B, Primo Circolo, Scuola Eunaudi, di Fossano
le classi 5 A e B, Primo Circolo, Scuola Trigari, di Mondový

Il 13 ed il 15 aprile 100 alunni di Savona, divisi in due macrogruppi, hanno accolto al Porto le classi dal Cuneese e le hanno guidate, insieme ai loro insegnanti e al personale portuale, in un viaggio alla scoperta di bacini, banchine, navi, operatori, e tutto quanto costituisce l'universo quotidiano del lavoro portuale.
Alle scuole di Savona Ŕ stato fornito tutto il materiale necessario per prepararsi al meglio per l'importante ruolo, con agili schede che hanno riassunto i numeri e la natura dei traffici portuali nei due bacini. Grazie alla collaborazione degli insegnanti, i ragazzi in classe si sono preparati al loro ruolo di guide d'eccezione, studiando a fondo il porto e le sue caratteristiche ancora prima di visitarlo e farlo conoscere agli altri ragazzi.
Durante le visite al Porto i ragazzi hanno percorso i 5 km di banchine e circa 400mila metri quadrati di terminal in cui lavorano ogni giorno oltre 4.700 addetti (che arrivano a 8000 con gli indiretti) ed hanno conosciuto da vicino il volume di traffico di merci e passeggeri che fa di Savona Vado uno dei bacini pi¨ attivi nel Mediterraneo 

Al termine della visita tutti i partecipanti hanno svolto un lavoro in classe, sempre sotto la guida dei rispettivi insegnanti. Gli elaborati sono confluiti in un numero unico allegato a Il Secolo XIX, uno "Speciale Porto" visto e raccontato dai bambini, che il 28 maggio ha raggiunto con Il Secolo tutte le edicole di Liguria e Piemonte. 

Riconoscendo l'importanza didattica del progetto per i giovani partecipanti, la Provincia di Cuneo ha invitato lo stesso giorno le quattro scuole primarie cuneesi aderenti ad un'incontro ufficiale, sigillo di un'esperienza che si Ŕ rivelata davvero utile e coinvolgente in tutte le sue fasi.
L'incontro si Ŕ svolto venerdý 28 maggio alla presenza del Presidente dell'AutoritÓ Portuale di Savona - Rino Canavese, dell'Assessore alla Logistica della Provincia di Savona - Paolo Marson, dell'Assesore alla Scuola della Provincia di Cuneo - Licia Viscosi e del capo redattore del Secolo XIX - Roberto Onofrio. In quest'occasione Ŕ stato distribuito a tutti i presenti una copia dello "Speciale Porto" realizzato grazie alla risposta entusiasta dei ragazzi e dei loro insegnanti. 

L'autoritÓ portuale si Ŕ poi recata il 31 maggio alla Scuola Mameli di Savona per portare il suo ringraziamento a tutti i partecipanti savonesi ed ai loro insegnanti e a distribuire anche a loro il coloratissimo inserto. 

Infine, l'entusiasmo che i trecento studenti - piccoli giornalisti in erba - hanno mostrato nello scoprire le attivitÓ che si sviluppano sulle banchine del porto ha ricevuto il giusto riconoscimento in una mostra dedicata ai piccoli capolavori di fantasia che hanno riassunto in maniera estremamente efficace ci˛ che il mondo dei "grandi" li ha colpiti.
I visitatori della mostra in programma dal 10 al 24 giugno presso l'atrio del Palazzo municipale di Savona hanno decreteranno venti vincitori che, come premio, saranno ospiti, per un giorno, su una nave della Costa Crociere, in compagnia delle loro famiglie.









Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]