Versione solo testo - Eurocin G.E.I.E., 21 novembre 2017
Torna alla versione grafica - home

Presentazione del territorio delle Alpi del Mare



Cuneo, 21 novembre 2017
ultimo aggiornamento: 30.08.2016



Chi siamo



cartina euroregione

PRESENTAZIONE DEL TERRITORIO DELLE ALPI DEL MARE

Breve panoramica di presentazione della realtÓátransfrontaliera delle Alpi del Mare, rappresentata istituzionalmente dall'Eurocin G.E.I.E.


Una nuova regione proiettata nel terzo millennio.
Una regione d´incontro che ha radici lontane; molte volte auspicata e oggi fortemente voluta dal mondo economico e delle imprese.
Nel cuore dell´Europa meridionale, tra l´arco alpino ed il Mar Mediterraneo è nata la Regione economica europea delle Alpi del Mare.
Si tratta di un territorio che raggruppa aree affini non solo da un punto di vista geografico, ma anche culturale, storico ed economico.

La vicinanza geografica delle regioni di Piemonte, Liguria e Provence Alpes Côte d´Azur e l´affinità culturale tra le loro popolazioni hanno certamente contribuito positivamente a questo progetto di cooperazione socioeconomica, ma va rilevato che solo la forza dell´economia è riuscita a superare le difficoltà politiche e a mostrare le potenzialità che possono nascere dall´unione delle economie di regioni molto stabili e forti.

Il principale scopo di questa nuova Regione economica europea è realizzare, poco a poco, le condizioni per la nascita di una vera e propria "Euroregione",  valorizzando gli interessi comuni delle popolazioni del Piemonte, della Liguria e della Costa Azzurra.

 

 

LE ALPI DEL MARE IN CIFRE

L´Euroregione delle Alpi del Mare soddisfa svariate combinazioni turistiche (mare, montagne, città d´arte, laghi) abbinate ad una rinomata enogastronomia.

Su una superficie di più di 70.000 kmq vive una popolazione di quasi undici milioni di abitanti.
Vi sono 5 centri urbani con più di 500.000 abitanti - Torino, Marsiglia, Genova, Nizza e Tolone - e 22 Comuni con più di 50.000 abitanti. Quest´ampia zona vanta 150 porti turistici, 140 stazioni invernali, migliaia di monumenti storici, decine di città d´arte, celebrati castelli, riserve e parchi naturali, splendidi laghi, preziose acque termali, 6.500 alberghi, 1.100 campeggi, un turismo congressuale di altissimo livello ed una tradizione enogastronomica unica al mondo.

Si tratta di un polo turistico europeo di spicco, in cui il turismo ha già cancellato le frontiere e la Riviera si estende ormai dalla Costa Azzurra alla Liguria.

Eurocin G.E.I.E. si è sviluppato, dal punto di vista geografico, all´interno del territorio delle Alpi del Mare, estendendo progressivamente il suo raggio d´azione dal nucleo centrale ed iniziale delle zone di Cuneo, Imperia e Nizza fino ai territori limitrofi di Alessandria, Asti, Torino, Genova, Savona.

L´Eurocin GEIE copre all´incirca il 55% della superficie complessiva dell´Euroregione "Le Alpi del Mare" e rappresenta più del 78% della popolazione totale.

  • 3: le regioni comprese nelle "Alpi del mare": Piemonte e Liguria in Italia, Provence Alpes Côte d´Azur in Francia
  • 70.000 Kmq: l´estensione del territorio dell´Euroregione
  • 10.400.000: la popolazione residente
  • 5: i centri urbani con oltre 500.000 abitanti (Torino, Marsiglia, Genova, Nizza e Tolone)
  • 600: i chilometri di costa sul mar Mediterraneo
  • 2: le vette oltre i 4000 metri: il Gran Paradiso (m. 4061) in Italia e la Barre des Ecrins (m. 4103) in Francia
  • 2: i grandi fiumi: il Rodano (812 Km di lunghezza) in Francia, il Po (650 Km) in Italia.

 

Eurocin GEIE: dall’Europa degli Stati all’Europa delle Regioni

In ambito europeo, un’euroregione è una struttura di cooperazione transnazionale fra due o più territori collocati in diversi paesi dell’Unione Europea o del continente, creata per promuovere interessi comuni che travalicano i confini e per cooperare per il bene comune delle popolazioni di confine.
Le euroregioni di solito non hanno potere politico e il loro operato è limitato alle competenze delle autorità locali e regionali che le costituiscono.
Ad oggi le Euroregioni sono 64 e la creazione della prima di esse, il Benelux, risale addirittura al 1948.

L’Euroregione Alpi-Mediterraneo è l’ultima nata poiché ha visto la luce il 10 ottobre 2007, in seguito alla ratifica del protocollo d’intesa firmato il 18 luglio 2007.
Le regioni che compongono questa nuova realtà sono 5: Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Provenza-Alpi-Costa Azzurra (Provence-Alpes-Cote d’Azur o P.A.C.A.), Rodano-Alpi (Rhone-Alpes) . Ad esse si sono aggiunte, nel 2011, anche Corsica e Sardegna.

L'Euroregione comprende attualmente una superficie di circa 142.000 Km² e conta circa 19 milioni di abitanti, riunendo alcune delle città più importanti dell’Italia e della Francia.

La presidenza dell’Euroregione è a rotazione, ogni sei mesi ne assume la carica il Presidente di una delle regioni che la costituiscono.

Tra gli obiettivi che l’Euroregione Alpi-Mediterraneo si pone vi è una politica ambiziosa rivolta ai giovani e alla collaborazione internazionale in diversi settori, quali lo sviluppo, l’innovazione, la cultura, il turismo e i trasporti, l’università e la formazione. Ogni regione è responsabile di un determinato settore tematico:
• Trasporti e Accessibilià: Piemonte
• Turismo e cultura: Liguria
• Educazione e Formazione: Valle d’Aosta
• Innovazione e Ricerca: Provence-Alpes-Côte d’Azur
• Ambiente e Sviluppo sostenibile: Rhone-Alpes

A gennaio del 2008 le 5 regioni che compongono l’Euroregione hanno inaugurato una sede comune a Bruxelles, in Rue du Trone 62, con l’obiettivo di “cooperare per far sentire meglio la propria voce presso la Commissione Europea”.

Condividendo il percorso intrapreso dal 2006 dai rispettivi governi regionali e volendolo arricchire soprattutto in ambito economico lo scorso 27 aprile, a Bruxelles all’interno dello stesso edificio dove le Regioni hanno la loro sede comune, le Unioni regionali delle Camere di commercio delle 5 regioni hanno inaugurato un loro ufficio comune.

L’Euroregione, che si estende su una superficie di circa 110 mila chilometri quadrati, comprende 5 regioni sopra menzionate per un totale di 27 province italiane e dipartimenti francesi ed interessa una popolazione di quasi 17 milioni di persone.
L’area può contare su circa 1 milione e 500 mila imprese e vede un mercato del lavoro forte di 6,5 milioni di occupati, dei quali il 7,7% impiegato in settori manifatturieri ad alta e medio alta tecnologia ed il 36% operante in settori ad elevato contenuto di conoscenza.
Il Pil prodotto dall’Euroregione è quasi di 450 miliardi di euro mentre Pil pro-capite risulta in media pari a 26.515 euro, a fronte dei 22.400 euro della media dell’UE27. Secondo i dati del 2007, le cinque regioni esportano merci per un ammontare complessivo di oltre 106 miliardi di euro, registrando una crescita del 5,4% rispetto i valori dell’anno precedente.

Per una panoramica sull’economia dell’ Euroregione

Le cifre chiave dell'Euroregione

Annuario statistico dell'Euroregione

Inaugurazione dell'Ufficio di Bruxelles delle Camere di commercio regionali dell'Euroregione Alpi Mediterraneo (file in formato asf, 6 MB)

Alcuni dati sono stati estrapolati dal sito www.medalp.eu , dal sito www.pie.camcom.it e dal sito http://www.piemonteincifre.it/ 

 




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]