Versione solo testo - Eurocin G.E.I.E., 23 novembre 2017
Torna alla versione grafica - home

Approfondimenti



Cuneo, 23 novembre 2017
ultimo aggiornamento: 11.11.2010



Fondi Strutturali 2007-2013



APPROFONDIMENTI

Contenuto pagina

L'AutoritÓ di Gestione di ALCOTRA 2007-2013, in seguito alle decisione assunte dal Comitato di Sorveglianza riunitosi ad Annecy il 17 giugno scorso, ha riaperto i termini per la presentazione dei progetti singoli dal 18/09/2010 al 30/11/2010 limitatamente alle seguenti quattro misure:

ASSE 1 : SVILUPPO E INNOVAZIONE - € 14.450.56

Misura 1.1 Sistemi produttivi - € 7.722.436

Misura 1.2 Economie rurali - € 6.728.080

ASSE 2 : PROTEZIONE E GESTIONE DEL TERITORIO - € 8.371.731

Misura 2.2 Prevenzione dei rischi - € 8.371.731 

ASSE 3 : QUALITA' DELLA VITA - € 8.630.910

Misura 3.1 Servizi sociosanitari - € 4.061.801 

Misura 3.2 Trasporti - € 4.569.109 

Le informazioni sui singoli assi e sulle singole misure sono disponibili nella sezione documenti staricabili/assi e misure del sito ufficiale del programma.

Le domande saranno esaminate dal primo Comitato di Sorveglianza utile che si terrÓ, indicativamente, entro giugno 2011.

Le risorse FESR residue messe a bando ammontano a 31.453.157 euro. Nel caso in cui il fabbisogno finanziario per i progetti idonei risultasse superiore alle risorse FESR disponibili su ciascuna misura, il Comitato di Sorveglianza procederÓ alla formulazione di graduatorie sulla base dei punteggi attribuiti a ciascun progetto, secondo i criteri riportati nella guida di attuazione e nel rispetto della ripartizione per Stato membro. 

I requisiti necessari, le condizioni di ammissibilitÓ, il fascicolo progettuale e altre utili indicazioni si trovano sul sito del programma www.interreg-alcotra.org dove alla voce documenti scaricabili  Ŕ possibile scaricare i testi aggiornati del vademecum (prima e seconda parte) e della guida di attuazione.

Il 14 ottobre 2010 si Ŕ svolto a Torino un seminario di informazione in occasione della riapertura del bando per la presentazione dei progetti singoli.
In questa occasione sono state presentate alcune criticitÓ riscontrate nella programmazione fino ad ora condotta : 

1. descrizione del progetto: spesso manca una precisa analisi del contesto di riferimento e la sequenza logica che la lega agli obiettivi del programma ed ai risultati ed impatti attesi. 

2. carattere transfrontaliero: spesso il progetto presentato non rappresenta una soluzione credibile ad un problema presente in ugual misura sul territorio italiano e francese.
Il carattere transfrontaliero si pu˛ desumere:
- dal valore aggiunto, vale a dire dal vantaggio in chiave transfrontaliera che il progetto possiede rispetto ad una possibile soluzione trovata in ambito nazionale;
- dall'impatto che questa soluzione ha; i risultati attesi discendono dall'analisi del contesto e quindi non devono coincidere con essa. Occorre descrivere meglio questo passaggio;
- dall'elevato grado di integrazione delle diverse attivitÓ che verranno realizzate sia rispetto alle strutture esistenti sia ad un possibile consolidamento del progetto;
- dal consolidamento del progetto: la logica del programma Ŕ finanziare start-up che rispondano a bisogni oggettivi e che quindi possano continuare ad esistere anche senza il contributo comunitario. 

3. maggiore cura nella compilazione degli indicatori di risultato previsti per ogni misura, scegliendone almeno due che siano quantificati e quantificabili in modo da fornire un riscontro immediato del grado di realizzazione del progetto. 

4. maggiore cura e migliore definizione dei canali di pubblicitÓ e comunicazione in risposta all'obbligo di segnalare la provenienza dei fondi che permettono la realizzazione del progetto. 

5. maggiore precisione nel dettagliare le spese; a tale riguardo i problemi maggiori sono stati riscontrati:
-nell'individuazione delle categorie di spesa
-nell'individuazione del costo unitario/quantitÓ (eventualmente prevedere un'aggregazione delle spese, individuando e spiegando bene i criteri utilizzati)
- nel rispetto delle protezione dei fogli di calcolo 

6. infine, poichÚ sul fascicolo avviene il controllo di ricevibilitÓ e ammissione formale, la valutazione del progetto e l'istruttoria di merito occorre che questo sia composto in modo ordinato.

Il seminario informativo Ŕ stato poi l'occasione per presentare le modalitÓ di registrazione del progetto e l'inserimento dei documenti del fascicolo progettuale sul Sistema informativo Alcotra  www.sistemapiemonte.it/finanziamenti/alcotra/  








Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]